FUIS - Federazione Unitaria Italiana Scrittori

29/10/2019

LOGO_FUIS

Roma,  ottobre 2019

     La Federazione Unitaria Italiana Scrittori (FUIS,  vd. www.fuis.it) si è costituita per volontà delle organizzazioni di categoria Sindacato Libero Scrittori Italiani (afferente CISL), Sindacato Nazionale Scrittori (afferente CGIL), Unione Nazionale Scrittori e Artisti (afferente UIL) con documento sottoscritto il 23 luglio 2009. Del patrimonio storico culturale di queste tre organizzazioni, costituito anche dalla firma di accordi, da contratti, da protocolli d’intesa con istituzioni pubbliche e private, a cui hanno partecipato, aderito e sottoscritto, la FUIS è consapevole e ne detiene l’impegno e l’onore.

     Le finalità statutarie della FUIS sono ampie e orientate verso:

  • La tutela di diritti degli autori, degli scrittori, anche quando questi si fanno artisti.
  • La promozione della scrittore collocato al primo posto nella filiera del libro, in qualsiasi  opera dell’ingegno sia impegnato (letteratura, cinema, musica, arti visive, teatro, etc…).
  • La promozione del libro e della lettura mediante presentazioni, manifestazioni, convegni, ricercando modalità, anche originali, che vadano dalla lettura alla recitazione, dalla declamazione alla drammatizzazione del testo, fino alla performance e alla sua teatralizzazione.
  • L’attenzione al patrimonio storico, letterario, artistico italiano.
  • L’esame e l’accoglimento di proposte e progetti rivolti verso l’ampia comunità degli scrittori, formulati in adempimento delle finalità statutarie.
  • La collaborazione con le biblioteche pubbliche e private, anche mediante l’adozione di iniziative che si dovessero svolgere al loro interno.
  • La creazione di un canale di corrispondenza telematica con scrittori, autori/artisti, istituzioni pubbliche e private che abbiano per scopo la promozione del libro e della lettura.

     La FUIS ha promosso la creazione di Federintermedia (vd, www.federintermedia.it) organismo di gestione collettiva dei diritti degli autori/scrittori di tutte le espressioni.

Milleitalie > Anno IX - numero 4-5