Milleitalie

In evidenza

Poesia - Giornata mondiale della poesia

Incontri e reading, nuove collane, presentazioni ufficiali ma anche feste diffuse ed eccezionali scorribande nei caffè, nei bar e nelle osterie. Cerca di arrivare a tutti la Poesia, entrando in luoghi inusuali, nella Giornata Mondiale che la celebra, il 21 marzo. 

Il direttore generale dell’Unesco, Audrey Azoulay, ha detto: “Nella ventesima edizione l'Unesco vuole porre l'attenzione sulla poesia autoctona e sul suo ruolo nella lotta contro la marginalizzazione e l'ingiustizia”.

Il 21 marzo è la data di nascita della poetessa Alda Merini. Quest’anno ricorrono i 10 anni dalla morte, avvenuta il 1 novembre del 2009, che viene ricordata in modo speciale con la nascita a Milano dell'Associazione Culturale Alda Merini, su iniziativa delle figlie Emanuela, Flavia e Simona per ‘promuovere, tutelare, approfondire e diffonderne la figura e l'opera’.

A 'Poesia e viaggio', in occasione del cinquantesimo anniversario della scomparsa di Jack Kerouac, e del libro di Eugenio Montale 'Fuori di casa', sono dedicate le giornate del 22 e 23 marzo all'Accademia Mondiale della Poesia, nata nel 2001 a Verona, che vedrà Daniel Cundari interpretare 'Marriage' di Gregory Corso. Al Teatro Filarmonico della città scaligera verranno premiati, il 22 marzo, i vincitori del secondo concorso nazionale di 'Poesia con Immagine via Instagram' con tema appunto 'Il Viaggio' e il 23 marzo sarà consegnato il Premio Catullo che in questa edizione andrà a Gaston Bellemare, per la categoria Organizzatori di Festival, e al poeta libanese Henri Zoghaib.

Shams Nadir, pseudonimo del poeta e scrittore tunisino Mohamed Nadir Aziza, cancelliere-fondatore dell'Accademia mondiale della poesia, presenterà il suo nuovo libro 'Il canto delle sirene', omaggio alle donne di ogni cultura ed epoca, con Isabella Camera d'Afflitto e Patrizia Ippoliti. E poi arrivano autrici da tutto il mondo come Sabine Messeg, da Israele, Rodica Draghincescu, dalla Romania e Rime Al Sayed, dalla Siria per l'incontro 'Voci di donne'. Tra gli altri appuntamenti: il 23 marzo un "Viaggio poetico verso una nuova Europa" a cura del poeta e filosofo Marco Guzzi condotto da Michele Francesco Afferrante e l'incontro 'Poesia e Viaggio' con gli interventi dei critici Adriana Beverini, Leopoldo Carra, Susanna Tartaro, Paolo Lagazzi e poi letture di poesia e prose dei poeti Claudio Damiani, Lorenzo Mullon e Paolo Ruffilli e un focus sul percorso artistico di Andrej Tarkovskij, poeta dell'immagine in movimento. Parte da Roma l'iniziativa 'Caffè, cornetto e poesia. 50 bar per 50 poesie', proposta dal gruppo arti performative di 'Grande Come una città', del terzo municipio. Nei bar delle città che finora hanno aderito, Milano, Rimini, Faenza, Ferrara e Napoli, saranno distribuite poesie scelte, da Leopardi a Sylvia Plath a Tagore e De Andrè, sul tema dell'Incontro con sé stessi, con il proprio amore, desiderato e temuto, ma anche con il diverso da noi, che i clienti potranno prendere gratuitamente e gustare insieme al caffè, oltre a letture musicate e recitate. Altri reading di versi, a cura di poeti, docenti e scrittori, in numerosi bar, pasticcerie, enoteche e osterie promosse da 'Poesia Festival' dell'Unione Terre di Castelli che coinvolge nove comuni della provincia di Modena.

Arrivano in libreria nella Giornata Mondiale della Poesia 'Scriverò finchè avrò voce' (Tre60), la raccolta di poesie di Simone Savogin, tre volte campione italiano di Poetry Slam e si inaugura la nuova collana 'Poesia' di Ponte alle Grazie, con edizioni nuove di grandi poeti, curate, introdotte e tradotte da poeti. I primi quattro sono Dino Campana di Maria Grazia Calandrone, Emily Dickinson di Vincenzo Ostuni, Rainer Maria Rilke di Giuseppina Drago e Saffo di Giancarlo Pontiggia. Il 21 marzo viene presentato anche il nuovo premio biennale di Poesia 'Celle Arte Natura', indetto e organizzato dalla Collezione Gori-Fattoria di Colle di cui verrà annunciato il vincitore il 30 giugno 2019. L'idea è nata inseguito all'installazione 'La serra dei poeti' di Sandro Veronesi e Andrea Mati. S'intitola invece 'Senza poesia' la mostra di disegni e dipinti di Serena Nono e Nicola Golea sul tema dei migranti - con tra l'altro, nell'allestimento voci registrate di profughe yezide scampate all'Isis - che si inaugura il 22 marzo nella sede di Emergency a Venezia.

Festa diffusa a Pordenone con 'Le poesia nel pubblico (e nel privato)' per arrivare a tutti i cittadini nell’avvio del ventennale di pordenonelegge.  Per tutta la giornata, 17 grandi voci poetiche saranno protagoniste di in un percorso a tappe con reading in 15 luoghi del centro storico dedicati alle raccolte poetiche di ogni autore con tra gli altri Milo De Angelis , Vivian Lamarque, Antonio Riccardi, Tiziano Scarpa, Gian Marco Villalta, Maria Grazia Calandrone e Mario Santagostini.

Roma, 21 marzo 2019

Salvatore Rondello